Di Francesco: “Il Milan è la squadra da battere”

183
Eusebio Di Francesco

NOTIZIE AS ROMA DI FRANCESCO – Una zona Champions da conquistare. Perse al momento per strada Lazio e Atalanta, Di Francesco non ammette distrazioni: “Abbiamo speso tanto con il Porto sia mentalmente che fisicamente ma quella partita deve essere un punto di partenza e non di arrivo. I progressi dobbiamo portarli avanti anche con il Bologna”.

Il ritorno al 4-3-3 sembra aver regalato più compattezza alla Roma: “Il centrocampo a tre regala maggior copertura, il sistema di gioco può aiutare. L’importante è avere una mentalità giusta, ora difendiamo meglio e la linea difensiva lavora meglio”. Modulo che garantisce la presenza in campo di uno soltanto tra De Rossi e Nzonzi: “Non ricominciamo a parlare di titolari e panchinari – supplica il tecnico – È giusto avere tanti giocatori. Nzonzi può giocare o meno, come vale per tutti, è la normalità. Kluivert? Si sta adattando, alti e bassi fanno parte della crescita». Chi sicuramente è cresciuto è il Milan: “Complimenti a loro, hanno dimostrato grande compattezza. Paquetà e Piatek hanno dato nuova linfa alla squadra”.

(Il Messaggero – S. Carina)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA