Nicolò Zaniolo

AS ROMA NEWS ZANIOLO – La luna di miele tra Zaniolo e la Roma sembra già finita. Chi pensava che la vittoria della Conference League fosse propedeutica ad un riavvicinamento tra le parti, sarà rimasto deluso. Anziché avvicinarsi, Nicolò e il club si stanno progressivamente allontanando.

Come riferisce Il Messaggero, l’ultima intervista del calciatore rilasciata a Sportweek è stato l’ennesimo passetto laterale che anziché unire ha diviso. Per carità, nulla di trascendentale ma ormai non passa giorno che la sensazione prevalente non sia che tra la Roma e Zaniolo – offerte congrue permettendo – alla fine si arriverà ad una separazione consensuale.

Se Zaniolo dovesse partire, con chi verrà sostituito? Sinora i due calciatori che la Roma ha individuato: sono Berardi e Guedes. Nell’ultima stagione hanno segnato rispettivamente 15 e 11 reti nei campionati di appartenenza, rispetto ai 2 del romanista che tuttavia ha poi lasciato il segno 6 volte in Conference League, competizione europea che né Berardi tantomeno Guedes hanno disputato.

A livello di assist Nicolò in campionato si è fermato a quota 1, il nazionale lusitano a 5 mentre l’attaccante del Sassuolo è riuscito a servirne 13, risultando il miglior assist-man del campionato (dati legaseriea.it). Anche a livello di presenze dal 1′ Zaniolo rincorre: 23 (su 28 apparizioni) rispetto alle 30 (su 36) di Guedes e 33 (su 33) di Berardi. Voltandosi indietro il paragone tra i tre è difficile, visti gli infortuni che hanno costellato la carriera del giallorosso. Di certo nell’ultimo triennio in serie A Berardi ha segnato 14, 17 e 15 reti mentre Guedes in Liga 2, 5 e 11. Bisogna però considerare che nella prima stagione contemplata, il portoghese fu costretto a saltare una ventina di partite, scendendo in campo appena 14 volte dal via.

In carriera chi ha vinto di più è il Guedes che tra Nazionale e club può vantare 2 scudetti (al Benfica), 7 coppe nazionali tra Spagna, Portogallo e Francia più una Nations League. Per Berardi c’è il campionato europeo con l’Italia (spesso in campo da titolare) mentre Nicolò in bacheca si coccola l’ultima Conference. Ultima ma non secondaria la carta d’identità: Zaniolo il 2 luglio compierà 23 anni, quasi 3 in meno di Guedes (che ne farà 26 il prossimo 29 novembre) e ben 5 di differenza con Berardi che il 1° agosto ne festeggerà 28.

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SCARICA L'APP DI ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID