Rodrigo De Paul

CALCIOMERCATO AS ROMA DE PAUL – L’addio di Mkhitaryan e l’arrivo di Matic ha cambiato (parzialmente) in corsa il mercato romanista. Come riferito da Il Messaggero, lo ha mutato invece nella ricerca del centrocampista, ruolo sul quale quest’estate i Friedkin intendono effettuare un colpo alla Abraham. L’idea infatti d’investire su un regista classico, dedito esclusivamente all’impostazione, sta perdendo quota. Perché adesso nel ruolo c’è Matic che regista puro non è ma eccelle nell’interdizione e ha geometrie nei piedi.

Sia quindi che la prossima mediana possa essere a tre oppure torni a due – con in ballo il 3-5-2, il 4-3-3 e il 4-2-3-1 – a Mou nel suo scacchiere mancano due mezzali. Una d’inserimento e l’altra di qualità che possa alternarsi con il serbo in fase di costruzione ma e che porti in dote qualche gol. Tradotto: un Mkhitaryan più giovane.

L’identikit è quello di De Paul, giocatore indicato dal tecnico (che in questi giorni si sta rilassando con un viaggio safari in Namibia) al di là delle inevitabili smentite che un affare del genere si porta dietro. Del resto, al momento, non può esserci una trattativa visto che la Roma è impegnata nelle cessioni che le daranno poi l’idea del budget a disposizione da investire. Per intenderci: un conto è cedere Kluivert e Veretout in tempi brevi ai prezzi che hanno in mente a Trigoria (30 milioni in totale). Un altro vedersi costretti a scendere nelle valutazioni e magari doversi accontentare di operazioni in prestito con diritto di riscatto. Ma che De Paul sia il target del centrocampista che ha in testa lo Special per il salto di qualità ci sono pochi dubbi. Poi, toccherà alla società “rendere più o meno felice” José (cit.). La quotazione è importante (40 milioni) ma lo era anche quella di Abraham.

Il lavoro del club giallorosso non si ferma di certo all’argentino. Sono giorni frenetici tra calciatori che rientrano dai prestiti, altri che si trovano inaspettatamente sul mercato. Tra questi c’è Sabitzer che dopo aver coronato il sogno di una carriera approdando al Bayern Monaco si ritrova dopo una stagione (con appena 8 gare da titolare) sul mercato.

Ma nel taccuino di Mou figura anche Aouar benché la valutazione che dà il Lione al cartellino (25 milioni) gli sta facendo perdere posizioni. Da non depennare Douglas Luiz (Aston Villa), nel mirino di José dalla scorsa estate. Come mezzala di quantità, invece, in pole rimane Frattesi. Con il Sassuolo non è semplice trattare ma il 30% sulla futura rivendita, il rapporto con Riso, l’agente del ragazzo (con il quale dopo Mancini, si tratterà il rinnovo di Cristante), e qualche giovane da inserire (Felix) lascia trapelare ottimismo. A meno che non si presentino occasioni da prendere al volo. Una di queste potrebbe essere Saul, rientrato all’Atletico Madrid, dopo il prestito al Chelsea.

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SCARICA L'APP DI ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID