Eusebio Di Francesco

NOTIZIE AS ROMA DI FRANCESCO – Ieri è ufficialmente partito il Difra 2.0. Perché Eusebio Di Francesco si è affacciato a Trigoria (ci tornerà pure oggi) per la prima volta in questa stagione e perché ieri il tecnico, con il d.s. Monchi, ha stilato la lista ufficiale dei convocati per il ritiro di Trigoria (primo allenamento del gruppo lunedì mattina). Come previsto è un gruppo maxi, 31 giocatori, a cui mancano i tre del Mondiale e il baby Zaniolo, che prenderà parte in Finlandia all’Europeo Under 19. Assente anche Bruno Peres, che ieri era a Roma per prendere le proprie cose in vista della sua imminente firmare con il San Paolo.

Tra l’altro, a Trigoria ogni giorno c’è un viavai di giocatori che si presentano per fare delle sedute precedenti al ritiro (e chissà che non spunti Kluivert, già nella Capitale). Ieri, per esempio, è stata la volta di De Rossi, Santon, Luca Pellegrini e Florenzi, al suo primo allenamento stagionale. Il jolly di fascia destra resta in attesa di sapere come andrà a finire la situazione legata al suo rinnovo contrattuale, situazione però che non si sbloccherà (eventualmente) prima della prossima settimana, quando Monchi e l’agente Lucci torneranno a vedersi.

Tornando al ritiro, un anno fa a Pinzolo c’erano solo quattro big (Alisson, Perotti, Gonalons e Florenzi) e suona un po’ strano che stavolta, invece, Di Francesco avrà a disposizione quasi l’intero gruppo. Di questi 31, però, non resteranno tutti: gli indiziati ad andar via sono Gerson, Defrel, Juan Jesus, Capradossi, Antonucci, Greco e Verde (Riccardi e Cardinali torneranno invece in Primavera), ma molto dipenderà dalle dinamiche di mercato.

(Gazzetta dello Sport)

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SCARICA L'APP DI ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID