Totti, caccia al gol per la festa più bella

E’ qui la festa. Proseguono gli ultimi preparativi per la festa del quarantesimo compleanno di Francesco Totti. Il capitano ieri è partito per la trasferta di Torino con la squadra, ha lasciato l’incarico alla moglie Ilary e alle sorelle di coordinare la raccolta delle conferme. Per martedì sera sono state invitate all’incirca quattrocento persone, il numero dieci giallorosso ha scelto una villa che conosce bene, alle porte di Roma, che per motivi di privacy non riveliamo. Tra gli invitati figurano tutti i compagni di squadra (dovrebbero essere tutti presenti, con poche defezioni), compreso il tecnico Luciano Spalletti, che ha già confermato la sua presenza, insieme allo staff al completo. Molti anche gli ex compagni, con i quali ha condiviso una parte della sua lunga carriera e con i quali è rimasto in contatto. Tra questi anche il francese Vincent Candela, rimasto a vivere a Roma e molto legato a Francesco. Invitato anche Vincenzo Montella, che però probabilmente sarà costretto a mancare all’evento, perchè impegnato con gli allenamenti del suo Milan. Ma tra gli invitati saranno in parecchi a venire da fuori Roma.

TANTI VIP – Ma è soprattutto la festa di un ragazzo semplice che dopo venticinque anni si avvicina alla fase conclusiva della sua straordinaria carriera di calciatore. Ci saranno gli amici di sempre, quelli con i quali è cresciuto, i parenti stretti, i cugini, il fratello. Ma anche molti vip, per quello che è considerato uno degli eventi dell’anno della Roma che conta. Tra gli invitati figurano anche Giovanni Malagò, e Luca Cordero di Montezemolo, con i quali Francesco è legato da solida amicizia che dura da anni. Tanti invitati anche del mondo dello spettacolo, a cominciare dai compagni di avventura di Ilary Blasi alle Jene. Non mancherà Teo Mammuccari, tifoso giallorosso e amico del capitano. Sarà una festa senza ostentare, un modo di passare una serata speciale con gli amici. Cena a buffet e musica, con la seconda parte della festa riservata a chi ha voglia di ballare. Ilary ha fatto preparare una torta con le candeline a sorpresa. Pare che al momento non siano stati previsti neppure i fuochi di artificio allo scoccare della mezzanotte. Previsto un imponente servizio di sicurezza con steward che salvaguarderà la privacy, per evitare i soliti infiltrati, che non mancano mai in occasioni del genere.

LA FESTA SUL CAMPO – Totti rientrerà con la squadra a Roma oggi nel tardo pomeriggio, con un volo charter. Si allenerà anche martedì, il giorno del suo compleanno. E’ arrivato a quarant’anni quasi senza accorgersene e questa è una data da ricordare. Il modo migliore per festeggiare per Francesco però è sempre sul terreno di gioco. Tra la partita di oggi a Torino e quella di giovedì di Europa League contro i romeni dell’Astra Giurgiu il capitano vorrebbe festeggiare con un gol. Perchè questa è la sua vita, dalla quale non vorrebbe mai distaccarsi per nessun motivo. In questo ultimo anno ha ricevuto tanti attestati di stima dal mondo del calcio e in ogni stadio dove va a giocare viene acclamato con rispetto e ammirazione. E’ accaduto anche quando è entrato in campo domenica scorsa a Firenze, dove in passato non era mai stato accolto con troppa simpatia dai tifosi viola. Ma oggi, alla soglia dei quaranta, Francesco Totti è diventato un patrimonio dell’umanità.

(Corriere dello Sport – G. D’Ubaldo)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA