Ranieri teme l’Udinese: “Spero che segni Dzeko”

Claudio Ranieri

Mentre Zaniolo resta a piedi perché sotto casa è stata rubata l’auto della mamma che lo accompagna a Trigoria in attesa che il figlio prenda la patente, Ranieri si preoccupa per l’Udinese. “È la squadra più difficile che potesse capitare in questo momento — spiazza la sala stampa il tecnico giallorosso — Sono preoccupato perché si chiudono bene e sanno ripartire in contropiede”. Dzeko, in casa in campionato, non segna da un anno.

I suoi gol ci mancano molto — ammette Ranieri — quando un allenatore costruisce una squadra va a vedere proprio i gol fatti dal suo goleador principe e se non arrivano è chiaro che la cosa pesi”. Intanto domani Dzeko non giocherà insieme a Schick. “Schiererò solo uno dei due. Kluivert? Vedendo la gara dell’Ajax in Champions, contro la Juve e calcolando che era titolare con gli olandesi la scorsa stagione, gli ho detto: abbiamo comprato te o tuo fratello? Battute a parte, ha qualità, Justin, farà bene, ma non è facile uscire da quel tipo di calcio lì”.

(La Repubblica – F. Ferrazza)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA