Il Faraone e Dzeko tengono la Roma al secondo posto. E il Palermo crolla

167

La «prima» di Paul Baccaglini da patron del Palermo finisce secondo pronostici – vince la Roma 0-3 grazie alle reti di El Shaarawy, Dzeko e Bruno Peres. In attesa della partita di ritorno di giovedì contro il Lione, Spalletti cambia 6 giallorossi rispetto ai titolari visti nell’andata di Europa League, con l’esordio dal 1’ dell’ottimo Grenier, autore di una bella prestazione con tanto di assist.

Nella ripresa basta l’ingresso di Dzeko e il disegno di un 3-4-3 più solido nel tenere la palla alta per sgonfiare i rosanero. Il bosniaco chiude la partita segnando su suggerimento di Nainggolan. Ma la festa giallorossa non è finita, perché al 46’ in contropiede, su assist di Strootman, Bruno Peres fa tris. E buon per i rosanero che Totti decida di non entrare per un mal di schiena che gonfia subito un mini-caso.

(Gazzetta dello Sport)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA