Paulo Fonseca

ULTIME NOTIZIE AS ROMA AJAX FONSECA – Un gol pesantissimo, non fosse altro perché davanti hanno vinto tutte le concorrenti dirette e proprio quella rete lì tiene in vita le residue speranze-Champions della Roma, scrive La Gazzetta dello Sport.

Ma quello di Borja Mayoral è un gol pesantissimo anche perché permette alla Roma di vincere una partita che sembrava complicata, e di arrivare così all’appuntamento con l’Ajax con un bel carico di entusiasmo in più. Ed a Borja di interrompere un digiuno in campionato che stava diventando fastidioso, tornando a gioire dopo 9 partite in cui era rimasto invece a secco.

Tra l’altro, il gol di Mayoral che ieri ha consegnato alla Roma i tre punti è un condensato un po’ di tutto: furbizia (quando ha sbilanciato Danilo sul contrasto), qualità tecnica (lo scavetto con cui ha superato Skorupski in corsa) e freddezza (quando ha messo la palla in rete da venti metri, nonostante il ritorno alle spalle di un paio di difensori).

A dimostrazione di come Borja sia oramai cresciuto in questa sua avventura romana. «All’inizio avevo un po’ di dubbi sull’accettare l’offerta della Roma – aveva detto prima del fischio d’inizio – Si sa che in Serie A le difese sono molto forti e gli attaccanti devono imparare a prenderle. Questo per le punte è un campionato molto difficile, ho trovato qualche difficoltà nella ricerca degli spazi e nell’affrontare avversari e difese così forti. Ma è uno stimolo. E pure una bella sfida».

Contro l’Ajax, giovedì prossimo, Mayoral probabilmente lascerà il posto al centro dell’attacco di nuovo a Dzeko, ma non è detto che tra i due non ci possa essere una staffetta. «Giovedì per passare servirà la partita perfetta, la squadra deve capire che non siamo ancora qualificati – dice a fine gara Fonseca -. In questa partita abbiamo avuto difficoltà all’inizio, ma dopo mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra, che ha capito che era importante difendere il risultato. Cosa che non dovremo fare con l’Ajax, lì dovremo pensare anche a vincere la partita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA