Conference League

ULTIME NOTIZIE AS ROMA CONFERENCE LEAGUE – Il prossimo anno la Roma potrebbe tornare in Europa partecipando all’ultima nata tra le competizioni Uefa: la Conference League. Il torneo si giocherà di giovedì e si aggiunge alle classiche Champions League e Europa League. La qualificazione porterà in dote 8 milioni di euro, ma questo è solo uno dei motivi per cui i Friedkin sperano di non chiudere la stagione all’ottavo posto.

I texani hanno chiesto alla squadra di non mollare, partecipare alla nuova coppa internazionale aiuterebbe sia dal punto di vista degli sponsor (ancora in ballo i rinnovi con Qatar Airways e Hyundai) sia per quanto riguarda il ranking Uefa. Scopriamo nel dettaglio le novità della coppa.

Conference League: quando si gioca

La Conference League si giocherà di giovedì in contemporanea all’Europa League. Le partite, come succede anche per la Champions, verranno divise in due fasce. Ed ecco la novità: la prima si giocherà alle 18.45 (non più 18.55), mentre la seconda alle 21.

Chi partecipa alla Conference League

Saranno 32 le squadre che prenderanno parte alla fase a gironi della Conference League. Prima di questa, ci saranno tre turni di qualificazione e un turno di spareggio (suddiviso in un percorso principale e un percorso Campioni, riservato alle squadre che provengono dal percorso Campioni di UEFA Champions League e UEFA Europa League). Dalla Serie A sarà annessa solo una squadra, ossia quella che a fine stagione si sarà classificata al settimo posto. Le 32 squadre che vi prenderanno parte saranno così distribuite: 17 squadre provenienti dal percorso principale di Europa Conference League, 5 squadre provenienti dal percorso Campioni di Europa Conference League, 10 squadre eliminate agli spareggi di Europa League.

Come si svolgerà la competizione

Ci sarà una fase a gironi, con otto gironi da quattro squadre ciascuno. In seguito ci saranno spareggi per la fase a eliminazione diretta, gli ottavi di finale, i quarti di finale, le semifinali e la finale. Le otto prime classificate dei gironi si qualificano direttamente agli ottavi. Le otto seconde classificate nei gironi e le terze classificate nei gironi di Europa League giocano invece gli spareggi per la fase a eliminazione diretta, che portano agli ottavi di Europa Conference League.

Finale di Conference League: dove si gioca e quando

La prima finale di Conference League si giocherà a Tirana, in Albania. La National Arena ospiterà la finale il 25 maggio 2022. Lo stadio è stato inaugurato nel novembre 2019 con la sfida delle qualificazioni europee tra Albania e Francia.

Quando comincia la Conference League: tutte le date

“La competizione inizierà nella stagione 2021-22 e si protrarrà almeno per il successivo triennio, fino al 2024. Si comincerà a giocare l’8 luglio per l’andata del primo turno di qualificazione (15 luglio il ritorno). Il 22 e 29 luglio ci sarà il secondo turno, il 5 e 12 agosto il terzo turno, il 19 e 26 agosto gli spareggi. La fase a gironi inizierà il 16 settembre e terminerà il 9 dicembre. Gli spareggi andranno in scena il 17 e 24 febbraio. Ottavi di finale fissati il 10 e 17 marzo, quarti di finale si giocheranno 7 e 14 aprile. Le semifinali si giocheranno il 28 aprile e il 5 maggio. La finale il 25 maggio a Tirana.

Dove vedere la Conference League in tv

I diritti tv per il triennio di Conference League (così come quelli di Champions League e Europa League) sono stati acquistati da Sky. Tutte le partite saranno visibili con l’abbonamento “Sky Calcio”.

Conference League: cosa si vince

La vincitrice della Conference League otterrà l’accesso diretto all’Europa League, qualora non fosse riuscita a qualificarsi tramite il campionato.

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SCARICA L'APP DI ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID