Matias Vina

ULTIME NOTIZIE AS ROMA VINA – Ieri Vina, dopo aver dovuto sopportare 10 giorni di quarantena, sedute solitarie e una trattativa estenuante conclusasi soltanto lunedì, ha conosciuto sia Mourinho che la squadra. L’uruguaiano si è subito calato nel gruppo, lasciando intravedere di essere addirittura più avanti nella preparazione rispetto ai compagni, scrive Il Messaggero.

Arriva ben rodato e voglioso di prendersi da subito il posto da titolare che nelle prime uscite stagionali è stato di Calafiori (e Tripi). Sabato con il Raja Casablanca può giocare i primi minuti. Vina ha scelto come numero di maglia il 5 che da queste parti, ricordando chi l’ha indossata (su tutti Falcao), è una bella responsabilità.

Tornando al campo, nella seduta ieri Pellegrini ha ricevuto una ginocchiata alla coscia destra che lo ha costretto a lasciare anticipatamente la seduta. Il colpo è stato molto doloroso e potrebbe costare al capitano giallorosso 2-3 giorni di riposo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA