Lorenzo Pellegrini

ULTIME NOTIZIE AS ROMA CSKA SOFIA – Un salto di mentalità, quello che ha accompagnato il primo gol di Pellegrini contro il Cska Sofia. Certo, il livello degli avversari conta moltissimo nel risultato, ma la bellezza del gol va al di là di questo ed è lì a fotografare la grande differenza che finora ha fatto Mourinho, scrive La Gazzetta dello Sport.

Non solo i risultati, fin qui tutti positivi, ma soprattutto una consapevolezza nuova, che ha contagiato l’ambiente e i calciatori: sarà una suggestione, ma chissà se Pellegrini – senza l’accompagnamento delle dolci parole di Mourinho – avrebbe ugualmente tentato quella giocata a effetto.

Fatto sta che, senza strafare e a volte in maniera addirittura un po’ disordinata, la Roma si è sbarazzata facilmente del Cska, primo avversario di un girone così dolce da sembrare un comodo palcoscenico per tenere alto il morale e far lievitare la condizione delle seconde linee. La Conference, è evidente, non è almeno per ora neppure l’Europa League.

© RIPRODUZIONE RISERVATA