Vincenzo Italiano

AS ROMA NEWS FIORENTINA ITALIANO – Vincere contro un vincente. Dopo i sei risultati utili consecutivi seguiti dalla tre sconfitte a raffica (4 considerata la Coppa Italia) che rischiano di rovinare la corsa europea, Italiano domani punta ad invertire il trend. «Voglio ritrovare la Fiorentina di qualche settimana fa» dice il tecnico. Quella ad esempio capace di vincere a Napoli segnando tre reti. Davanti però, ci sarà la Roma finalista di Conference League allenata da Mourinho, scrive La Gazzetta dello Sport.

«Un aggettivo per Mou? Vincente. Del resto cosa vuoi dire di un allenatore così, ha fatto ovunque cose grandiose. Lo ringrazio per le belle parole spese dopo l’andata e gli faccio gli auguri sinceri per la finale». La Fiorentina in linea di massima ha un solo risultato a disposizione. Conquistare i tre punti: per farlo, piuttosto banale, serve segnare. Cosa che negli ultimi tempi è risultata impresa semi impossibile.

La Fiorentina davanti alle porte altrui si è inceppata. Un gol nelle ultime 4, un capocannoniere (Torreira) a 5 gol in classifica, grandi difficoltà a concretizzare la mole di gioco. Davanti toccherà a Cabral con Gonzalez a supporto. Nico è atteso alla riscossa dopo qualche gara giocata decisamente sotto al proprio livello. Più Saponara di Ikone per il terzo posto nel tridente. «Faccio fatica a parlare di prestazioni individuali – continua il tecnico – se cala la squadra cala il singolo. Contro questa Roma, che volerà sulle ali dell’entusiasmo dopo il Leicester, servirà brillantezza davanti e compattezza dietro. Hanno un attaccante fortissimo come Abraham, Pellegrini che è un fenomeno e Zaniolo: uno dei giovani più interessanti che ci siano. Ma noi giochiamo al Franchi. Ed in casa difficilmente abbiamo fallito».

Bonaventura e Torreira migliorano e dovrebbero tornare entrambi dall’inizio in mezzo. Più complesso il discorso su Odriozola. Lo spagnolo si allena in gruppo ma non spinge fino in fondo. Resta in dubbio, dovesse andare in panchina giocherà Venuti. Protagonista qualche giorno fa degli insulti via social di un personaggio inqualificabile. Prima che i sostenitori viola andassero sotto casa sua sostenendolo con cori e fumogeni. «Ringrazio i tifosi, mentre con questi social è uno schifo» sentenzia Italiano. Difficile dargli torto.

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SCARICA L'APP DI ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID