Javier Pastore

CALCIOMERCATO ROMA PASTORE CIAMPINO – Chissà se Pastore sarà in grado di colmare la delusione per la partenza di Nainggolan. Di sicuro ci proverà in tutti i modi. E il primo passetto è stato fatto ieri, con lo sbarco a Ciampino. Accolto dai cori euforici di circa 200 tifosi, “El flaco” ha esordito così: «Che entusiasmo, sono felice» . L’argentino è stato acquistato dal Paris Saint Germain per un totale di 24 milioni di euro (20 subito e 4 di bonus). Capelli legati in un codino accennato, camicia bianca e un sorriso ancora più bianco, è difficile da non vedere il ventinovenne in mezzo alla folla che lo attende per aggrapparsi al suo enorme talento. Pastore — arrivato direttamente con un volo privato da Ibiza, dove sta trascorrendo le vacanze insieme con la moglie Chiara e i figli Martina e Santiago — effettuerà questa mattina le visite mediche e firmerà un quadriennale. Poi raggiungerà la famiglia. Pastore tornerà nella capitale tra una decina di giorni, quando ci sarà il raduno della squadra agli ordini di Di Francesco a Trigoria.

Trequartista nel 4- 2- 3- 1, oppure mezzala nel 4-3-3, il ragazzo — che dovrebbe prendere la maglia numero 27 — è considerato dal tecnico giallorosso un valore aggiunto, uno sul quale costruire la nuova Roma, capace di quegli strappi palla al piede e di quei “controtempi” che faranno crescere il livello di gioco di De Rossi e compagni.

Intanto, ieri mattina hanno svolto le visite mediche Santon e Zaniolo, contropartite tecniche per Nainggolan ( più 24 milioni, quelli usati per Pastore). Sul fronte portieri, è sempre più Areola — anche lui in forza al Paris — l’erede tra i pali di Alisson, se il brasiliano dovesse alla fine trasferirsi al Real Madrid. Meret è infatti destinato al Napoli.

(La Repubblica – F. Ferrazza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA