Rashford

ULTIME NOTIZIE AS ROMA MANCHESTER UNITED – Sarà una semifinale in salita quella che la Roma affronterà contro il Manchester United, vera e propria bestia nera dei giallorossi (andata il 29 aprile all’Old Trafford, ritorno all’Olimpico il 6 maggio), scrive Il Messaggero.

Nella storia i due club si sono scontrati solo in Champions League ed è accaduto sei volte, tutte nel giro di poco più di un anno solare: la prima gara è stata il 4 aprile 2007, erano i quarti d’andata e sulla panchina sedeva Luciano Spalletti, la partita è finita 2-1 per i giallorossi (l’unica vittoria).

Al ritorno la Roma è crollata all’Old Trafford e ha subito il 7-1 di Ronaldo e compagni incassando uno dei peggiori risultati della sua storia. L’anno successivo Roma e Manchester si sono sfidate quattro volte: due al girone e poi ai quarti di finale, in panchina sempre Spalletti. In totale i giallorossi hanno subito quattro sconfitte, totalizzato una vittoria e strappando un pareggio.

Lo United è l’ottavo club più importante in Europa secondo il coefficiente Uefa (la Roma è al 14° posto) e in Premier League sono secondi in classifica a 63 punti, dietro al City (74). In campionato hanno incassato 34 gol e ne hanno segnati 61, il loro miglior marcatore è Bruno Fernandes con 16 reti (terzo in Premier).

Per tutti questi motivi gli analisti delle scommesse hanno dato per spacciata la Roma: all’Old Trafford una vittoria dei padroni di casa è quotata a 1,66 mentre quella giallorossa vale 5 volte la posta con il pareggio che si assesta a 3,95. Lo United è anche il favorito per la vittoria della competizione (2,00), subito dopo si piazza l’Arsenal (4,00), il Villarreal (5,00) e per ultima la Roma (6,00).

© RIPRODUZIONE RISERVATA