Cristante, ricordi? Eri un debuttante, ora sei un trascinatore

Bryan Cristante

NOTIZIE AS ROMA CRISTANTE – Bryan Cristante proprio contro il Viktoria Plzen aveva esordito in Champions League ad appena 16 anni e 9 mesi. Era il 2011 e quel giorni per il ragazzo che vestiva la maglia del Milan il 2-2 in trasferta ebbe un sapore un po’ amaro, anche perché i rossoneri vincevano 0-2, ma adesso ci pensa il tempo a mettere in prospettiva tutte le cose. “Sono cambiato in ogni aspetto – racconta il centrocampista – In quel periodo ero un ragazzino della Primavera, adesso invece sono cresciuto dal punto di vista fisico, mentale e tecnico. D’altronde, ho avuto un’evoluzione nei vari campionati per diventare il giocatore che sono adesso”. Al netto del gol messo a segno sabato a Cagliari, il miglioramento dell’ex atalantino pare evidente. “Ho sensazioni buone, sto continuando a lavorare e crescere, che è la cosa più importante, ma non bisogna mai accontentarsi. Si può avere bisogno di tempo per ambientarsi, ma se si continua sulla strada del campo e del lavoro si arriva sempre a un obiettivo”.

(Gazzetta dello Sport – M. Cecchini)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA