Kostas Manolas

NOTIZIE AS ROMA MANOLAS – L’infortunio rimediato da Manolas pochi minuti prima della mezz’ora nel match di Nations League, giovedì sera, tra la Grecia e la Finlandia si è rivelato una distorsione non grave alla caviglia destra. Nessuna frattura né interessamento dei legamenti, come si temeva in un primo momento.

Oggi il difensore tornerà a Roma e passerà a Trigoria, dove i medici romanisti potranno giudicare con i propri occhi l’entità del problema e cominciare a stilare un programma di recupero: difficile che possa recuperare per la gara di sabato prossimo contro l’Udinese, complicato anche un suo utilizzo il 27 in Champions contro il Real Madrid nella partita in cui i giallorossi si giocheranno qualificazione (basta un pareggio) e primo posto nel girone (serve una vittoria).

Probabile che possa recuperare per lo scontro diretto contro l’Inter, il 2 dicembre. Nel frattempo la terapia conservativa al ginocchio a cui si sta sottoponendo Daniele De Rossi negli ultimi giorni sta dando i frutti sperati: per il momento il rischio operazione sembra scongiurato, e una convocazione sembra possibile per Udine o per il Real Madrid.

Da stabilire, invece, i tempi di recupero per Javier Pastore, tornato ieri dalla trasferta di Barcellona dove si è sottopposto ad un trattamento di rigenerazione cellulare per cercare di curare il problema muscolare al polpaccio che non gli dà tregua e che, dal giorno dell’infortunio nel derby, il 29 settembre, gli ha permesso di scendere in campo solamente per dodici minuti contro la Spal.

(Corriere della Sera)

© RIPRODUZIONE RISERVATA