Primavera, De Rossi: “In Youth League dovremo essere protagonisti”

Alberto De Rossi, allenatore della Roma Primavera, è intervenuto ai microfoni di Roma Tv per parlare del sorteggio di Youth League, che ha accoppiato i giallorossi ai ciprioti dell’APOEL Nicosia. Queste le sue parole:

L’APOEL?
Non abbiamo alcun riscontro sulla forza delle squadre. L’Apoel ha vinto lo scorso campionato, ma anche loro cambieranno tutti, come abbiamo fatto noi

Evitate però grandi squadre come l’Ajax.
Conta pochissimo, la forza delle squadre va riscontrata stagione dopo stagione. Al momento queste sono le società che hanno vinto i loro campionati nazionali. Sicuramente dietro tutti questi club c’è una società organizzata dietro il settore giovanile, altrimenti non si vincerebbe un campionato nazionale

Esperienza importante nonostante quest’anno non si parta dalla fase a gironi?
Assolutamente, siamo stati abituati bene. Faremo fatica a fare a meno di queste esperienze, che sono formative per i ragazzi e per noi. Ci sarebbe mancata molto. Qui il percorso è diverso, ma siamo felici almeno di partecipare.

C’è voglia di provare ad arrivare fino in fondo?
Abbiamo sempre detto, dall’inizio di questa nostra avventura in Youth League, che puntavamo a portare la Roma non dico a vincere tutte le partite, ma ad essere protagonista. Credo che lo abbiamo fatto, lo scorso anno ci siamo fermati ai quarti di finale ma siamo stati anche abbastanza sfortunati a giocare in trasferta 3 scontri in gara secca da ‘dentro o fuori’. Lo scorso anno ci siamo comportati bene, ora credo che il settore giovanile della Roma a livello internazionale valga molto.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA