Nicolò Zaniolo

ULTIME NOTIZIE AS ROMA DEBRECEN ZANIOLO DZEKO – La Roma ha ritrovato Zaniolo. C’è ancora strada da fare, ma il segnale più importante del precampionato è arrivato dall’amichevole vinta a Frosinone per 5-2 contro il Debrecen grazie alle reti di Borja Mayoral, Pellegrini, Dzeko (doppietta) e proprio Zaniolo. Il numero 22 – entrato a inizio ripresa – ha impiegato 6′ per tornare a segnare su azione dopo più di un anno (l’ultimo in una gara ufficiale risale al 22 luglio 2020 contro la Spal), scrive Il Tempo.

Il match dello Stirpe è servito soprattutto per continuare a incamerare minuti nelle gambe e prendere confidenza con i dettami tattici dello Special One, deciso a puntare sul 4-2-3-1: nel primo tempo davanti a Rui Patricio, il portoghese ha mandato in campo Reynolds, Ibanez, Kumbulla e Tripi con Bove e Darboe davanti alla difesa e il terzetto Perez-Pellegrini-Zalewski alle spalle di Borja Mayoral.

Dopo 8′ però il a passare in vantaggio è il Debrecen, con Barany che sfrutta una dormita generale della difesa (portiere compreso) e trasforma in rete un cross dalla sinistra. A svegliare i giocatori ci ha pensato Mourinho, richiamando più volte all’attenzione i suoi. Nel giro di mezz’ora Borja Mayoral e Pellegrini ribaltano il risultato e sfiorano la terza rete sul finale del primo tempo con un palo del capitano.

All’intervallo il tecnico ha rivoluzionato la formazione, mandando in campo più “titolari”. Oltre a Fuzato, in difesa sono scesi in campo Karsdorp, Mancini, Smalling (oltre a Tripi), Diawara e Villar sono tornati in mediana con Zaniolo Mkhitaryan ed El Shaarawy dietro a Dzeko

Dopo la rete ungherese di Ugrai, emerge il divario tecnico tra le due squadre: a chiudere i conti una doppietta di Dzeko. “Sono stanco di sentir parlare di me che vado via. Penso solo alla Roma”, dice alla fine Edin.

Questa mattina la squadra partirà per il Portogallo per la seconda parte di preparazione estiva: durante la permanenza in Algarve i giallorossi affronteranno Siviglia e Porto, mentre l’ultima amichevole è in programma il 7 agosto a Siviglia contro il Betis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA