Natale a Miami. Non è in tutti i cinema, ma sull’agenda di Francesco Totti. Spalletti ordinerà il rompete le righe al triplice fischio di Roma-Chievo e il capitano partirà per gli Stati Uniti, meta fissa per le vacanze in famiglia degli ultimi anni. Superata la brutta influenza che l’ha colpito nei giorni scorsi, il numero 10 giallorosso è pronto per il relax di fine anno con Ilary Blasi oltreoceano. Già lo scorso giugno Totti aveva scelto l’America per trascorrere una parte delle ferie estive, prima di andare nella sua casa a Sabaudia, e in passato aveva visitato anche Los Angeles e Las Vegas. Senza dubbio la passione per gli States è tanta, e non a caso si fa spesso riferimento alla Major League Soccer come idea per il suo futuro. Ma Francesco ha scelto ancora la Roma e tra qualche mese si tireranno di nuovo le somme di una stagione che fin qui non è decollata, per capire se e soprattutto come continuare. Chissà, però, che tra un cenone e l’altro si trovi il tempo per un incontro con il presidente Pallotta, che ha annullato il viaggio nella capitale per i tanti impegni che lo hanno trattenuto a Boston, ma potrebbe concedersi anche lui una pausa dal lavoro e festeggiare il Natale proprio a Miami, dove ha casa. Lo sa bene Spalletti, che è stato ospite del numero uno romanista praticamente un anno fa, a gennaio, quando Garcia era ai saluti e il toscano sbarcava in America per la firma.

Ormai le tournée invernali a stelle strisce, invece, sono un lontano ricordo per la prima squadra giallorossa, che è stata a Boston e a Montreal lo scorso luglio-agosto, mentre sarà la Primavera di Alberto De Rossi ad esportare il marchio subito dopo Natale, e dopo la gioia del derby vinto: dal 26 dicembre fino al 31 sarà a Orlando. Se i baby non conoscono riposo, i grandi avranno quasi una settimana di libertà e le mete privilegiate sono ovviamente le più calde: Maldive o Dubai, per lo più. In molti torneranno a casa, nei rispettivi Paesi, per trascorrere le vacanze natalizie, pronti a riprendere gli allenamenti a fine mese e prepararsi per la prima sfida del nuovo anno con il Genoa. L’eccezione è Salah, che ha prenotato il biglietto d’andata senza quello di ritorno: prima di andare in Egitto e raggiungerei compagni di Nazionale nel ritiro pre-Coppa d’Africa, l’attaccante volerà negli Emirati Arabi Uniti per godersi un po’ di mare e sole. Il Natale a Dubai è l’ultima tendenza tra i giocatori di tutta Europa, ma le mete esotiche sono sempre un must. I social network sono pronti a riempirsi di foto di palme e spiagge da sogno, che siano della Florida, degli Emirati o delle Maldive. I brasiliani dovrebbero fare le valigie e tornare in patria, uno di loro ha scartato in anticipo il regalo sotto l’albero: la compagna di Alisson è in dolce attesa, aspetta una femminuccia che si chiamerà Helena.

(Il Tempo – E. Menghi)

© RIPRODUZIONE RISERVATA