Ryan Friedkin

NOTIZIE AS ROMA RYAN FRIEDKIN – La figura centrale della nuova Roma sarà quella di Ryan Friedkin, l’unico figlio di quattro fratelli che ha avuto la passione di seguire le orme del padre Dan. Ryan in questi giorni sta alloggiando assieme al papà nel lussuoso resort affittato in esclusiva a Ladispoli, in cui stanno progettando la Roma che verrà e che sarà in buona parte nelle mani del rampollo di casa Friedkin.

Quando Dan lascerà la Capitale, il figlio si trasferirà in un hotel dell’Eur per essere vicino al centro tecnico di Trigoria e alla sede amministrativa della società. Ovviamente il magnate texano non ha nessuna intenzione di lasciarlo solo al comando di una club prestigioso e complicato come quello giallorosso, a testimonianza di questo tutti gli incontri istituzionali avverranno in presenza del padre.

Presto ci sarà quello con il sindaco di Roma Virginia Raggi in Campidoglio per trattare i temi legati al dossier stadio. Ryan Friedkin probabilmente ricoprirà la carica di vicepresidente e avrà il compito di gestire la Roma da vicino, osservare cosa avviene a Trigoria, seguire la squadra in trasferta se necessario, insomma, un proprietario che possa valutare e prendere decisioni per il bene della società senza ascoltare le versioni di uno o più dirigenti. 

È questa, secondo la famiglia Friedkin, la formula vincente per far funzionare il club: Ryan ha intenzione di imparare l’italiano al più presto, comprare una casa al centro di Roma e passare più tempo possibile nella Capitale. Un ruolo simile a quello ricoperto da Zhang Jr nell’Inter, anche se le quote della società rimarranno di proprietà del gruppo: «Riteniamo che la Roma sia un po’ come un gigante addormentato e col tempo potrà competere seriamente per dei trofei a tutti i livelli», ha detto il Ryan in una recente intervista.

È nato il 23 aprile del 1990, è attualmente amministratore di The Friedkin Group, un consorzio di imprese a ristretta base azionaria attivo nel settore dell’automotive, alberghiero, intrattenimento, golf e adventure con base a Houston. È coinvolto nella Friedkin Conservation Fund un’organizzazione creata per conservare la fauna selvatica e la natura selvaggia in milioni di ettari di area protetta in Tanzania, terra alla quale il figlio del presidente è molto legato.

Ha lavorato nel private equity ad Austin in Texas ed è laureato presso la Southern Methodist University. Ryan è anche produttore presso la Imperative Entertainment fondata nel 2014, un innovativo entertainment studio specializzato nello sviluppo, produzione e finanziamento di film, televisione e documentari. La sua prima produzione è stata Hot Summer Night, poi Arizona e The Last Vermer. Ha vissuto fino ad oggi a Los Angeles, ma Roma presto diventerà la sua prima casa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA