Virginia Raggi

ULTIME NOTIZIE STADIO DELLA ROMA RAGGI – Nel ventennale dell’ultimo scudetto, c’è anche il nuovo stadio all’orizzonte. «Noi dobbiamo sciogliere il vincolo che ci lega al vecchio progetto di Tor di Valle – dice la sindaca Raggi a Rete Sport – Abbiamo preso atto che non c’è possibilità di continuare perché non c’è più l’accordo tra i proponenti. Stiamo facendo tutti gli atti per scioglierci da quel vincolo e guardare al futuro. È giusto che la città e i club abbiano il loro stadio di proprietà. Vanno fatti perché è interesse della città e del pubblico. Vorrei darvi a breve delle buone notizie», scrive La Gazzetta dello Sport.

Alla sindaca fa eco il ceo Fienga: «Il progetto vecchio non è più sostenibile. L’intenzione è quella di costruire uno stadio, e solo uno stadio, intorno ai 45 mila posti, che sia il più possibile vicino ai tifosi, cercando dunque un’area che non imponga al pubblico romanista di fare delle migrazioni. Posso dire che le idee le abbiamo». I in attesa che la revoca del Pubblico Interesse vada in aula il 25 giugno o il 2 luglio. Si è parlato anche dello storico campo Testaccio. La Raggi: «Niente parcheggio. Il campo deve restare tale». E Fienga chiosa: «Disponibili a collaborare per riqualificare l’area».

© RIPRODUZIONE RISERVATA