Connect with us

Rassegna stampa

Rudiger in campo già a ottobre

Published

on

Antonio Rüdiger è una forza della natura e il suo ritorno in campo potrà avvenire prima del previsto, già a metà ottobre. Il difensore tedesco, operato al legamento crociato del ginocchio destro dal professor Pierpaolo Mariani l’undici giugno, lunedì ha fatto una risonanza magnetica e una visita presso Villa Stuart dall’ortopedico che lo ha operato, che ha potuto riscontrare che il difensore ha fatto già notevoli progressi, tanto che ha dato il via libera per la seconda fase del recupero. Rüdiger potrà cominciare a correre e seguirà la squadra nella tournèe negli Stati Uniti. L’aspetto importante è anche la grande motivazione del giocatore, che è pronto a fare altri sacrifici per bruciare le tappe. Già in questi quaranta giorni ha svolto un grande lavoro ed è già più avanti nello standard di questo periodo. Secondo il protocollo riabilitativo del professor Mariani i calciatori operati di crociato possono riprendere l’attività agonisitica a novanta giorni. E’ stato il caso, tra i più recenti, di Insigne. E il portiere del Genoa, Perin, ha ripreso ad allenarsi con la squadra dopo soli due mesi dall’intervento al ginocchio. Anche Rüdiger potrà uscire dall’area medica tra i sessanta e gli ottanta giorni, poi tornerà ad allenarsi con la squadra e sarà Spalletti a valutare le sue condizioni in vista del rientro. Anche i due giovani della Primavera operati da Mariani, Ponce e Capradossi, dopo sessanta erano in campo per allenarsi con la squadra.

LE TAPPE – Finora il giocatore aveva intensificato la camminata su un tapis roulant speciale. Il difensore continua a lavorare sull’articolarità e sul tono muscolare della gamba destra. La forza delle fasce muscolari lo aiuterà a ritrovare presto la tonicità persa dopo l’intervento. Il tedesco ha lavorato a Pinzolo con i preparatori della Roma, non ha mai saltato una seduta. E’ molto motivato e adesso non vede l’ora di poter tornare a correre. Già a Pinzolo Rüdiger era sceso in campo in un paio di occasioni per un lavoro di potenziamento muscolare con Norman. Il giocatore ha espresso il suo ottimismo ai tifosi che lo hanno fermato in cerca di autografi.

FIDUCIA – Una buona notizia per la Roma, che non dovrà rinunciare a lungo a un difensore che nella passata stagione aveva conquistato in fretta il posto da titolare, pur essendo arrivato ancora convalescente per un altro infortunio al ginocchio. Rüdiger aveva conquistato anche la fiducia di Spalletti, che non ha mai rinunciato a lui e lo ha utilizzato in alcune occasioni anche nel ruolo di terzino destro. La Roma lo ha riscattato dallo Stoccarda per nove milioni pochi giorni prima dell’infortunio nel ritiro francese della Nazionale tedesca che stava preparando l’Europeo.

(Corriere dello Sport – G. D’Ubaldo)



FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨



Copyright © 2008 - 2024 | Roma Giallorossa | Testata Giornalistica | Registrazione Tribunale di Roma n. 328/2009
Editore e direttore responsabile: Marco Violi
Contatti: info@romagiallorossa.it