Lorenzo Pellegrini

ULTIME NOTIZIE ITALIA EURO 2020 PELLEGRINI – Dopo Stefano Sensi, giovedì scorso, ieri Roberto Mancini ha perso anche Lorenzo Pellegrini. E la Figc, dopo aver chiesto e ottenuto di sostituire il centrocampista dell’Inter con Matteo Pessina, ha dovuto fare lo stesso con il romanista: “tagliato” e rimpiazzato – con l’ok arrivato nel pomeriggio dalla Uefa – da Gaetano Castrovilli, che era già in vacanza in Puglia, in attesa di partire per le Seychelles, scrive La Gazzetta dello Sport.

Da ieri si è riaggregato al gruppo che aveva lasciato dopo il preritiro in Sardegna ed è atteso a un altro tipo di viaggio. In realtà il commissario tecnico ha perso Pellegrini già mercoledì sera, quando verso la fine dell’allenamento il giallorosso, mentre provava una punizione, ha sentito il riacutizzarsi del dolore al flessore della gamba sinistra, che risale al derby della penultima di campionato e che gli aveva fatto saltare le due amichevoli dell’Italia prima dell’Europeo.

Quello che Mancini ha chiamato rammarico, per Pellegrini è rabbia: “Questo maledetto problema alla coscia non mi permetterà di giocare l’Europeo. L’amarezza è molta, ma è proprio adesso che bisogna stringersi ancora di più e fare il tifo per questo gruppo fantastico di uomini veri, che darà l’anima in ogni partita, dall’inizio alla fine. Io ci credo”.

L’infortunio non ha frenato le voci di mercato intorno al capitano giallorosso, grazie anche alla clausola di rescissione da 30 milioni e al contratto in scadenza nel prossimo anno. Dalla Spagna filtra l’interesse del Barcellona, che però sarebbe interessato solo a scambi.

La Roma comunque, dopo gli incontri avuti con l’entourage del giocatore, ha già espresso l’intenzione di blindarlo prima dell’inizio della nuova stagione, anche perché i Friedkin e Tiago Pinto lo considerano un punto del fermo del futuro. E Mourinho lo ha già chiamato per esprimergli la sua stima e la sua voglia di lavorare con lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA