Rudiger anticipa il rientro in campo

0
159

Con la sosta per le nazionali Luciano Spalletti avrà tutto il tempo di riorganizzare il lavoro a Trigoria con il suo staff, parlare con la dirigenza e farsi trovare pronto per l’appuntamento contro la Sampdoria fra due settimane. La pausa servirà a tutti per smaltire la delusione del pari contro il Cagliari che ha creato malumori e tensioni tra i calciatori, accusati dal tecnico di poca personalità. A lasciare Roma per rispondere alla chiamata dei rispettivi ct sono stati Florenzi, De Rossi, Manolas, Dzeko, Nainggolan, Vermaelen, Alisson, Gerson, Szczesny, Strootman, Salah e Ricci (in via di cessione); tutti torneranno tra il 7 e l’8. Chi non è stato convocato, invece, potrà sfruttare i due giorni di riposo concessi da Spalletti: il ritorno al Bernardini è stato fissato per giovedì, giornata in cui rientreranno dai rispettivi infortuni anche Juan Jesus e Totti (ieri a Villa Stuart per un controllo alla caviglia sinistra), entrambi fermati da un problema alla caviglia. Ruediger sta bruciando i tempi: controlli ok in Germania, il suo rientro ci sarà prima del previsto.

(Il Messaggero)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA