Registrata l’intesa con Feghouli, il ds della Roma Massara ha affidato ad un intermediario di fiducia l’operazione con il West Ham. L’obiettivo del club giallorosso è quello di ottenere uno sconto dalla richiesta iniziale degli inglesi, chiudendo così l’affare con un prestito secco e un riscatto a 8-9 milioni di euro. Nessun ostacolo con il duttile esterno offensivo algerino (passaporto francese) che nella Capitale andrebbe a percepire lo stesso stipendio, circa 2 milioni. L’operazione sull’asse Roma-Londra riprenderà lunedì. Al momento l’affare non è ancora concluso, ma l’agente che cura l’operazione lavorerà alacremente per portare l’ex Valencia in Italia, dopo l’affare sfumato con l’Inter nelle scorse sessioni. La lista B non è stata comunque ancora cestinata: tra i profili monitorati, oltre a Musonda e Deulofeu, figurano anche altri nomi della Premier League. Giocatori visionati proprio in occasione del blitz londinese del ds Massara.

(Il Messaggero – E. Trotta)

© RIPRODUZIONE RISERVATA