C’è il Real, Dzeko ci prova. Olsen e Manolas recuperati

Edin Dzeko

NOTIZIE AS ROMA DZEKO – A meno di clamorosi peggioramenti delle sue condizioni fisiche avvenuti nella notte, Robin Olsen questa sera sarà tra i pali della porta romanista nel match contro il Real Madrid. Recuperato anche Manolas. Nel pomeriggio Edin Dzeko ha fatto prendere a tutti una grande paura: durante l’allenamento di rifinitura ha accusato un leggero fastidio muscolare ma è stato convocato lo stesso.

La decisione sul suo utilizzo sarà presa soltanto in giornata, ma c’è un certo ottimismo. Se non dovesse farcela è pronto Patrik Schick, che dopo la brutta prestazione di Udine avrebbe un’insperata seconda possibilità dal primo minuto. Per l’attaccante ceco sarebbe la prima stagionale da titolare in Champions League, dove finora ha collezionato 49 minuti spalmati tra la gara di andata a Madrid e quelle casalinghe contro il Viktoria Plzen e il Cska Mosca, ma soprattutto sarebbe la terza partita consecutiva da titolare, dopo Sampdoria e Udinese.

Finora i risultati sono stati altalenanti e proprio per questo lo staff medico della Roma farà di tutto per recuperare Edin Dzeko. Di partite come questa ne ha giocate a decine Francesco Totti, che proprio contro il Real Madrid ha vissuto alcuni tra i momenti più esaltanti della sua carriera. È quindi giusto che sia stata scelta proprio questa serata per celebrare il suo ingresso nella Hall of Fame della società. Per l’occasione, l’Olimpico indosserà l’abito delle grandi occasioni: 60 mila i biglietti venduti, compresi i 750 riservati ai tifosi ospiti; sono rimasti alcuni tagliandi di Monte Mario ma entro oggi sarà dichiarato il sold out.

La cerimonia inizierà qualche minuto prima delle 20 -i cancelli saranno aperti dalle 18.30 – e ad accoglierlo in campo ci saranno Bruno Conti, che farà gli onori di casa, Paolo Roberto Falcao, Toninho Cerezo e altri protagonisti della storia romanista.

(Corriere della Sera – G. Piacentini)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA