Calciomercato Roma: Juventus-Pjanic, siamo ai dettagli. Alla Roma andranno 30,4 milioni

Roma e Juventus sono ai dettagli per Miralem Pjanic. Secondo quanto rivelato da Sky Sport i due club hanno raggiunto un’intesa per il trasferimento a Torino del bosniaco. Non verrà pagata la clausola rescissoria di 38 milioni di euro ma 30 milioni e 400 mila euro. Al giocatore non andrà una percentuale sulla rivendita come da contratto. In compenso, andrà a percepire 4,5 milioni di euro a stagione con la maglia bianconera, sottoscrivendo un contratto quinquennale. Il giocatore può rinunciare alla percentuale in quanto non inserita nel contratto, ma in una scrittura privata depositata presso lo Studio Tonucci. Marotta e Paratici, però, non avrebbero incontrato la società giallorossa nella capitale ma solo Pjanic e il suo agente con cui sono riusciti a trovare l’intesa definitiva.

Operazione ai dettagli, dunque, visto che restano da stabilire solamente le modalità di pagamento dei 30,4 milioni di euro. Questa cifra rispecchia il valore della clausola rescissoria: dei 38 milioni di clausola rescissoria 7,6 milioni restanti spettano al giocatore come pattuito nel contratto (20% della futura rivendita). Prima di definire la trattativa, però, la Juventus vuole definire la cessione di Roberto Pereyra. Il prezzo fissato per il giocatore che ha estimatori in Premier, Watford in primis, è di 13 milioni di euro.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA