Renato Sanches

CALCIOMERCATO AS ROMA RENATO SANCHES BESIKTAS – La Roma aspetta un altro rinforzo che possa dare serenità al reparto più martoriato, cioè la difesa, ma prima deve liberare un armadio nello spogliatoio. Altrimenti non può spendere un euro per gli ingaggi né aggiungere un nome sulla lista dei giocatori da schierare, anche in territorio italiano, perché il foglio virtuale è già completo, scrive il Corriere dello Sport.

Nelle ultime ore a muoversi con più convinzione è stato Jorge Mendes, procuratore di Mourinho, che rappresenta anche Renato Sanches: in Turchia scrivono che stia trattando un possibile passaggio al Besiktas, previo consenso del Psg proprietario del cartellino. A Trigoria, dove confermano un interessamento, sperano che la negoziazione precluda all’accordo. In quel caso si libererebbero di uno stipendio pesante e potrebbero ingaggiare un sostituto. Che non sarebbe un centrocampista ma un difensore, probabilmente il turco Söyüncü dell’Atletico Madrid che nell’ultima settimana di gennaio dovrebbe essere disponibile in prestito.  

E’ chiaro però che Tiago Pinto, prima di salutare la sua casa professionale degli ultimi tre anni, voglia battere più piste. Perché Renato Sanches, attualmente infortunato, è ormai un lusso che la Roma non può concedersi. Ma l’eventuale partenza di un secondo elemento della rosa può aprire scenari ancora più graditi a Mourinho. Detto che Viña, sempre monitorato dal Flamengo, può garantire un po’ di liquidità ma non incidere sui numeri dell’organico, come Solbakken che due giorni fa si è trasferito in prestito ai giapponesi dell’Urawa, i nomi da piazzare giocano quasi tutti sulle fasce: tra Spinazzola, Karsdorp e Celik, basterebbe cederne uno per rilanciare ogni progetto migliorativo della squadra, sempre in un’ottica di sostenibilità finanziaria. 

Gli esterni sono del resto uno dei problemi principali della Roma. Non da oggi. Il rendimento degli specialisti del settore si è abbassato notevolmente in questa stagione. Inoltre Spinazzola, che è in scadenza di contratto, ha accettato l’idea di andare via con sei mesi di anticipo dal momento che nessuno gli proporrà il rinnovo. Ma nessuna offerta concreta è stata ancora portata dal manager, Davide Lippi, al di là di qualche sondaggio da club sauditi e turchi. Niente Premier, dove Spinazzola ovviamente andrebbe più volentieri. Celik invece piace in patria, la Turchia, ma anche qui: zero proposte vere alla Roma. Voci su Belotti in orbita Fiorentina. Pare una pista poco praticabile. Il giovane difensore estone Vetkal, classe 2004, finisce intanto nel mirino degli olandesi del Venlo

Quanto a Söyüncü, Tiago Pinto lo aveva già agganciato un mese fa. In quel momento però Andrea Berta, uomo mercato dell’Atletico, ha detto alla Roma che il giocatore si sarebbe mosso solo a titolo definitivo. La situazione può cambiare però entro la fine del mercato, perché il difensore turco punta a giocare con continuità per poter giocare titolare all’Europeo. 



FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨