E Totti indica Pellegrini per fascia e n. 10

Lorenzo Pellegrini

NOTIZIE AS ROMA PELLEGRINI – Dopo i dolorosi addii di Francesco Totti e Daniele De Rossi, restano due romani all’interno della rosa. Alessandro Florenzi e Lorenzo Pellegrini che potrebbero ereditare la pesante fascia da capitano destinata ormai da generazioni, in linea diretta, ai coloro che sono nati nella capitale. Totti, durante la conferenza di addio alla Roma di Pallotta, ha lasciato intendere una preferenza tra i due. Una investitura sorprendente, che non può passare inosservata.

Non certo i tifosi, che pendono  dalle labbra del loro simbolo e che non hanno un grande feeling con Florenzi,accusato di essere totalmente empatico, “vero” con la gente. «A Lorenzo ho promesso tante cose — ha detto Totti — e spero che possano avverarsi. Pellegrini è un ragazzo speciale, può dare tanto a questa maglia. È tifoso della Roma e qualche romano dentro serve». Un suggerimento importante, dall’ottavo re di Roma al principe predestinato, scavalcando chi l’onere e l’onore della fascia lo avrebbe per diritto acquisito: Florenzi, da due stagioni vice-capitano.  

La “10”, che non è stata ritirata, è in attesa di qualcuno che davvero sia degno di indossarla. E Totti vorrebbe che fosse un ragazzo romano, in particolare l’ex Sassuolo . Ma Pellegrini e Florenzi sono al centro di un mercato che li vede corteggiati da vari club, italiani ed europei. Il primo ha una clausola bassa, pagabile i due trance (15 milioni più 15), mentre Florenzi, vittima del clima circostante creatosi  intorno a lui negli ultimi mesi, sarebbe l’ideale per l’Inter di Antonio Conte. Il club, dopo l’accusa di voler deromanizzare Trigoria, farà comunque di tutto per trattenerli sotto l’ombra del Colosseo.

(La Repubblica)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA