Il Porto di Nuno Espirito Santo dovrà affrontare la Roma nei preliminari di Champions League. Il tecnico portoghese ha voluto commentare il doppio impegno ai microfoni dell’emittente ufficiale del club lusitano:

“E’ stato un sorteggio in cui tutti gli avversari sarebbero stati difficili da affrontare. A questo punto sapevamo già che avremmo incontrato delle difficoltà ma siamo molto motivati e vogliamo restare in Champions League. Ma procediamo un passo alla volta. Innanzitutto dobbiamo pensare alla gara di campionato contro il Rio Ave e la prossima partita è sempre la più importante”.

Sul fatto di giocare l’andata in casa: “Giocheremo la prima in casa e il sostegno dei nostri tifosi sarà molto importante. Potrà essere un fattore cruciale perché ci metterà in grado di giocare ogni partita come una finale. Ed è questo lo spirito che vogliamo per la nostra squadra”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA