Marco Violi

ULTIME NOTIZIE AS ROMA MARCO VIOLI – Marco Violi, editore e direttore responsabile di Romagiallorossa.it, ha rilasciato un’intervista dopo il vergognoso sciacallaggio mediatico di Sky e Rai che hanno mostrato la sua foto in relazione all’autore dell’attacco terroristico a Vienna: un hater aveva diffuso la fake news con un fotomontaggio raffigurante il direttore come l’autore dell’attacco. Queste le sue dichiarazioni:

Marco, questa notte è accaduto un fatto gravissimo su Twitter. Ce lo puoi raccontare?

“Sinceramente questa mattina sono rimasto basito. Tutto è cominciato dopo l’attacco terroristico avvenuto a Vienna – che ho appreso stamane -. Un utente Twitter, mio storico hater, ha fatto un fotomontaggio raffigurante me con un turbante in testa, scrivendo in inglese che ero io l’autore dell’attentato terroristico. Nel giro di pochi minuti la fake news è diventata virale, il tweet ha avuto oltre 300 condivisioni e il fotomontaggio è finito sulle principali testate giornalistiche online, italiane ed internazionali, nonchè su SkyTg24 e RaiNews. In quel momento ero ignaro di tutto, anche perchè a quell’ora mi ero appena addormentato, ho scoperto tutto questa mattina”.

Fammi capire, un utente Twitter, tuo hater storico, ha postato una foto che ti raffigurava con il turbante in testa e tutti i giornali online e i tg hanno mostrato questo fotomontaggio?

“Sì, roba da non crederci. Ci sarebbe da ridere ma c’è ben poco da fare gli spiritosi in questo momento”.

Chi è l’utente Twitter che ha pubblicato questo fotomontaggio?

“Si chiama @cortomuso, che ora ha disattivato l’account”.

Roba da non crederci. Hanno fatto la rettifica i tg e i giornali online?

“Nessuna rettifica, a quanto ho visto hanno solo rimosso il tweet perchè l’account è stato disattivato”.

Ora sei diventato anche terrorista, quindi…

“Sono pietrificato, non credo ancora che le principali testate giornalistiche, televisive e online, non abbiano prima verificato la veridicità della notizia. Sono degli sciacalli dell’informazione. Questo non è giornalismo, ma è spazzatura. E’ talmente surreale questa vicenda che ancora non ci credo. Il giornalismo è morto, ma da molto tempo”.

Immagino che prenderai dei provvedimenti legali…

“E me lo chiedi pure? Sbattono la tua foto in tutto il mondo e dovrei starmene in silenzio? In primis denuncerò all’Ordine Nazionale dei giornalisti Rai e Sky; in secondo luogo querelerò l’account @cortomuso. E’ un reato molto grave quello che ha fatto. Questa volta non stiamo parlando di vignette satiriche, di Pallotta o di Friedkin. E’ accaduta una cosa gravissima e i responsabili questa volta devono finire in carcere. Con queste cose non si scherza”.

Cosa vuoi dire all’hater che ha fatto questo?

“Gli dico solo che non mi arrendo. Se vogliono la morte di Romagiallorossa.it hanno capito male. Io vado avanti come un treno e non mi fermerà nessuno. Oggi pomeriggio nella mia trasmissione pomeridiana aprirò le dirette e se c’è qualcuno che ha il coraggio di telefonarmi e di dire qualcosa, lo faccia pure. Io non ho paura di nessuno. Ma soprattutto, tengo a precisarlo, Romagiallorossa.it continuerà ad esistere. Si mettano l’anima in pace”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA