La famiglia Violi: “Denunceremo Baldissoni e Pietrafesa. Pallotta non sa quello che ci sta accadendo”

1113
Mauro Baldissoni, direttore generale dell'AS Roma

Gli raccontano realtà artefatte, confuse, completamente sbagliate. James Pallotta è vittima dei suoi stessi dirigenti che sentenziano senza nemmeno conoscere l’interlocutore. Il presidente della Roma non sa quello che accade a me e ad un certo tipo di stampa romana.

Franco Baldini, ad esempio, che nel 2011 rilascia un’intervista al sottoscritto e poi la rinnega. Peccato che ci sia un file audio che lo smentisca. Mauro Baldissoni, che minaccia me e la mia famiglia tramite l’avvocato Del Ninno dello Studio Tonucci: “Tenetelo a freno, stia attento a quello che dice altrimenti dovremo intervenire”. Da quando in qua il diritto di cronaca e di critica è da condannare? Sarà citato in giudizio anche Luca Pietrafesa, capo ufficio stampa della AS Roma.

Piccoli “Dux” crescono, pur essendo radical-chic sinistroidi. Ma a questo porremo fine. La famiglia Violi, tramite il nostro legale di fiducia, denuncerà Mauro Baldissoni, in quanto rappresentante dell’AS Roma in Italia. Ma non solo: invieremo una lettera al presidente della Roma, James Pallotta, in cui si racconterà l’ostruzionismo che ho dovuto subire in questi anni.

Ricordo che sono affetto da disturbo bipolare tipo II e che questi personaggi mi stanno portando al suicidio giorno dopo giorno non permettendomi di lavorare serenamente ma soprattutto di svolgere la mia attività regolarmente.

Il diritto di informazione ci deve essere. Sempre. Adesso basta. Il nostro obiettivo sarà mandare via Mauro Baldissoni dalla Roma perchè è lui il male della Roma. E chi vuole male alla Roma, deve essere punito.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA