Carles Perez

CALCIOMERCATO AS ROMA REYNOLDS PEREZ BOLOGNA – In casa Bologna l’obiettivo numero uno in vista del mercato è uno soltanto: l’esterno destro di centrocampo, scrive Il Resto del Carlino. I prossimi incroci con Roma e Fiorentina potrebbero rappresentare snodi in chiave di classifica e di mercato. In casa giallorossa, infatti, non trova spazio Reynolds (20) esterno destro di difesa che potrebbe essere in uscita a gennaio.

Ma per quel ruolo a Casteldebole non si scartano neppure le piste che portano al cagliaritano Zappa (21) e al doriano Bereszynski (29). La sensazione, però, è che la prima scelta potrebbe arrivare dall’estero. Per ora, quindi, il Bologna è al lavoro ma attende. Senza scartare l’ipotesi di altri colpi.

Molto dipenderà dalla posizione di classifica con la quale la squadra di Mihajlovic arriverà alla fine del girone di andata e dall’eventuale scarto con le formazioni in lotta per l’Europa. Molto dipenderà anche dalle uscite: Falcinelli e Santander sono gli esuberi in scadenza a giugno che Mihajlovic considera poco o nulla, Van Hooijdonk non è ritenuto pronto e in mediana c’è da risolvere il punto interrogativo Schouten. Insomma, c’è una sola priorità (l’esterno destro), ma non è da escludere che si possano creare le condizioni per altri interventi.

E in attacco spunta la pista che porta al romanista Carles Perez (23 anni), fantasista mancino cresciuto nel Barcellona, che con Mourinho fatica a trovare spazio. Ha un ingaggio da circa 2 milioni che è un ostacolo: ma col contributo della Roma, un’operazione in prestito di riscatto con prolungamento del contratto per spalmare l’ingaggio potrebbe non diventare impossibile, ammesso che il ragazzo, che potrebbe diventare un sostituto di Barrow in vista della Coppa d’Africa, accetti la destinazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA