Roma, piace Izzo se sarà ridotta la squalifica

151
CONDIVIDI
Armando Izzo

A Monchi è sempre piaciuto, tanto che aveva cercato di acquistarlo dal Genoa (82 presenze e un gol in serie A) quando era il direttore sportivo del Siviglia. Il nome di Armando Izzo, difensore, 25 anni, convocato anche in nazionale A ma non schierato da Ventura, è rimasto sul taccuino del direttore sportivo anche per la Roma, nonostante il giocatore di Scampia stia passando un momento molto difficile. È stato infatti squalificato per 18 mesi a seguito dell’indagine della DDA di Napoli, secondo la quale un clan camorristico di Secondigliano avrebbe alterato i risultati di Modena-Avellino (1-0) del 17 marzo 2014 e di Avellino-Reggina (3-0) del 25 maggio 2014. Izzo, che non ha partecipato alle due partite ma è stato comunque ritenuto responsabile di «omessa denuncia», è sicuro di poter ribaltare il verdetto nel secondo grado di giudizio o, quanto meno, di vedere molto ridotta la sua squalifica (8/6 mesi). In questo caso sarà il primo rinforzo per la difesa giallorossa nella prossima stagione.

(Corriere della Sera – L. Valdiserri)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA