Ranieri: “La Roma non parte battuta con il Liverpool”

235
CONDIVIDI
Claudio Ranieri

Claudio Ranieri, ex tecnico della Roma attualmente allenatore del Nantes, ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport in cui ha parlato anche della squadra di Eusebio Di Francesco e della semifinale di Champions League che i giallorossi giocheranno contro il Liverpool.

Volata Champions: le romane hanno un punto di vantaggio sull’Inter.
«E’ una splendida corsa che finirà al fotofinish. Lo scontro diretto Lazio-Inter sarà decisivo».

Simone Inzaghi ha detto: «Noi siamo gli intrusi».
«Inzaghi sta lavorando benissimo. Inter e Milan hanno compiuto investimenti importanti, ma non sempre chi apre il portafoglio ottiene immediatamente risultati prestigiosi. La Lazio è un orologio. Mi è dispiaciuto che abbia salutato l’Europa League in quel modo, ma quattro minuti non cancellano una stagione».

Il favorito della semifinale Champions Roma-Liverpool?
«Dico sempre cinquanta a cinquanta, perché da allenatore non mi sento mai sconfitto prima. Di Francesco studierà bene il Liverpool. La Roma vista con il Barcellona non parte battuta. I Reds sono spettacolari, ma fuori casa non sono sempre irresistibili».

Salah ha già segnato 40 gol: si aspettava quest’exploit?
«Lo avevo visto per la prima volta nel Chelsea e non dava l’impressione di essere un giocatore importante. Il calcio di Klopp è perfetto per le caratteristiche di Salah, ma le esperienze di Firenze e Roma sono state fondamentali per la sua crescita».

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA