Home Rassegna stampa Mesi di fuoco: conferenza e nuovi capitali

Mesi di fuoco: conferenza e nuovi capitali

0
CONDIVIDI

(Gazzetta dello Sport – M. Cecchini) Dal 29 settembre al 26 ottobre: in poco meno di un mese si deciderà una fetta importante del futuro della Roma.

CONFERENZA SERVIZI – Il primo appuntamento riguarda il nuovo stadio della Roma, che dovrebbe sorgere a Tor di Valle, secondo il progetto presentato dal club giallorosso e dalla Parsitalia del costruttore Luca Parnasi. La Regione Lazio infatti ha convocato la nuova conferenza servizi e la prima riunione è fissata per il 29 settembre. «Nel termine perentorio di 10 giorni da oggi – si legge in una nota -, le amministrazioni coinvolte potranno richiedere integrazioni documentali o chiarimenti. I lavori della Conferenza dei Servizi termineranno entro 90 giorni dalla data della prima riunione». La nuova conferenza dunque si chiuderà entro il 28 dicembre 2017 e il via libera al progetto potrebbe dunque arrivare prima della fine dell’anno. Tra l’altro, nel 2018 ci saranno anche le elezioni regionali, e state certi che pure il nuovo stadio della Roma diventerà motivo di contesa elettorale e maniera per intercettare voti.

AUMENTO DI CAPITALE – Il club giallorosso, intanto, ieri ha convocato l’assemblea degli azionisti per il prossimo 26 ottobre. Argomento: oltre all’approvazione del bilancio al giugno 2017, deliberare il via libera all’aumento di capitale sociale scindibile a pagamento per un ammontare massimo di 120 milioni. Le grandi manovre continuano. E restare in Champions è decisivo.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here