I ricavi salgono a 240 milioni di euro. Nessuna cessione eccellente in estate

144
CONDIVIDI
James Pallotta

(Il Tempo – E. Menghi) La Roma cresce. I ricavi salgono a 240 milioni di euro, «sarà – afferma Baldissoni – il nuovo record societario», a testimonianza di una strategia funzionale all’interno dei paletti dell’Uefa: «Abbiamo scelto di mantenere i costi elevati per accedere a proventi elevati, così abbiamo fatto crescere il brand e il valore commerciale. Il disavanzo è stato coperto con le plusvalenze. Il piano è stato vincente, al di là di una flessione per aver perso il preliminare col Porto. Siamo in linea con gli obiettivi del Fair Play Finanziario», festeggia il dg giallorosso durante l’assemblea degli azionisti, convocata per decidere se ridurre il capitale per perdite. Una votazione che non sposta nulla, mentre è decisivo l’impatto della Champions sui conti, oltre agli sponsor in arrivo (Hyundai ad un passo, poi il main sponsor): le semifinali portano quasi 100 milioni e con la cessione di Palmieri a gennaio non sarà necessario un sacrificio a giugno. Un bel sollievo per i tifosi, pronti a riempire Anfield: oggi alle 16 apre la vendita del settore ospiti a 56 euro. Col Genoa Olimpico per pochi intimi e senza gli ultras rossoblu: trasferta vietata ai residenti in Liguria.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA