Hamsik si ricarica. Allan pronto per la Roma

67
CONDIVIDI
Marek Hamsik

(Gazzetta dello Sport – M. Monti) Maurizio Sarri ha accolto ieri il rientro dei suoi nazionali con un profondo sospiro di sollievo. Nessun infortunato e quasi tutti con il morale alto, anche se a Castel Volturno c’è stato da sgobbare (il tecnico toscano ha organizzato una doppia seduta di allenamento). L’unico giocatore con il broncio era Hamsik. Colpa dell’eliminazione dai Mondiali della sua Slovacchia — peggiore seconda dei gironi europei di qualificazione — che gli ha lasciato un po’ di evidente amarezza.

TITOLARI – Al mattino era già in campo Pepe Reina, mentre nel pomeriggio Callejon ha svolto allenamento completo con il gruppo. Lo spagnolo non si è risparmiato, anche perché con la Roja ha giocato solo uno scampolo di partita. Lavoro rigenerante per Maksimovic, Zielinski, Hysaj, Insigne e Mertens, con il belga che è stato l’ultimo ad arrivare dopo avere giocato nella sfida vinta 4-0 contro Cipro. Oggi pomeriggio primo vero allenamento in vista della Roma con Sarri — ieri apparso molto carico — che inizierà a pensare all’undici da mandare in campo all’Olimpico. Si va verso la conferma della squadra che ha asfaltato il Cagliari prima della sosta, anche perché Allan è favorito nel consueto ballottaggio con Zielinski: a differenza del centrocampista polacco, il brasiliano non è stato convocato dalla sua nazionale ed è rimasto a lavorare a Castel Volturno. A proposito, il ct verdeoro Tite potrebbe assistere martedì sera a Manchester City-Napoli.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA