Gli ultimi saluti a Maria Sensi: “E’ stata l’anima della Roma”

175
CONDIVIDI

MORTE MARIA SENSI – C’è qualcosa di ovvio eppure di struggente nel fatto che domani l’ultimo saluto a Maria Sensi sarà dato nella stessa chiesa – San Lorenzo al Verano – in cui il 20 agosto di dieci anni fu lei a dire addio al presidente Franco, insieme a una folla di cinquemila persone che vedeva evaporare le proprie lacrime in una torrida mattinata romana. Ma stiamo sbagliando. In realtà la signora Maria non ha mai detto veramente addio a suo marito ed è per questo che la Roma – grazie anche alla vicinanza a sua figlia Rosella – è rimasta sempre al centro della sua vita. Lo si capisce da come due persone che l’hanno conosciuta bene, Eusebio Di Francesco e Claudio Ranieri, parlano di lei e di ciò che li ha uniti. «È un giorno triste sotto ogni punto di vista – dice l’allenatore giallorosso –. Per me è scomparsa una persona cara, una seconda mamma. Sono legato a lei e alla sua famiglia, mi unisco al grande dolore della famiglia Sensi e della sorella Angela. Ho un bellissimo ricordo della signora Maria, ci siamo anche visti ultimamente a cena. È una giornata triste per me e tutti i romanisti, perché lei era una grandissima romanista». Gli fa eco Ranieri. «Lei amava due cose sopra ogni cosa: la famiglia e la Roma. Aveva un carattere forte e dolce insieme. È una perdita enorme».

(Gazzetta dello Sport)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA