El Shaarawy torna infortunato a Trigoria

89
CONDIVIDI
Stephan El Shaarawy

(Il Tempo – T. Maggi) La maledizione della sosta colpisce ancora. Questa volta la «vittima» delle nazionali è El Shaarawy che salterà il Napoli: gli esami svolti ieri dall’esterno hanno evidenziato la presenza di una quota di edema muscolare all’adduttore destro. La notizia ha colto in contropiede il club che si aspettava un giocatore recuperato: gli accertamenti effettuati nel ritiro azzurro avevano escluso complicazioni tanto che El Shaarawy è stato impiegato da Ventura nel finale con l’Albania. Al ritorno nella Capitale, però, la brutta sorpresa. Ora le sue condizioni verranno valutate giorno per giorno e si proverà a recuperarlo per il Chelsea. Con il Napoli sarà confermato Florenzialto con Perotti e Dzeko. Il numero 9, reduce dalla delusione con la Bosnia che non si è qualificata per i Mondiali, è tornato ieri ma ritroverà oggi i suoi compagni.

Al centro della difesa Manolas e Jesus (in vantaggio su Fazio che torna alla base oggi insieme ad Alisson) con Peres e Kolarov sugli esterni. A centrocampo Strootman è recuperabile al massimo per la panchina: spazio a De Rossi, Nainggolan e Pellegriniche oggi torna in gruppo. Sta recuperando la condizione Karsdorp che dovrebbe essere premiato con una convocazione. È un po’ più indietro Schick: ieri il ceco ha svolto esercizi con la palla, punta a tornare con il Torino. Prima, però, c’è il Napoli: una sfida che non vedrà un Olimpico pieno. Continua fiacca la prevendita, fino a ieri poco più 12.000 biglietti venduti: considerando i 21.000 abbonati sarà difficile toccare quota 40.000. Intanto il club ha chiuso un accordo con Kimbo, da ieri Official Coffee Partner della Roma fino al 2020: il celebre caffè napoletano sarà l’unico presente all’Olimpico e presso il centro sportivo di Trigoria.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA