C’è Schick contro la Samp, De Rossi no

110
CONDIVIDI
Patrik Schick

NOTIZIE AS ROMA SCHICK – Un mese e 16 giorni dopo, tocca nuovamente a Schick. Domenica contro la Sampdoria l’attaccante partirà dal primo minuto, facendo rifiatare Dzeko che, considerando anche gli impegni con la nazionale bosniaca, a Mosca ha tagliato il traguardo delle 10 gare consecutive. L’ultima volta che il ceco è partito titolare in campionato era il 26 settembre, quarantasei giorni fa. Un’eternità.

Duecentoventotto minuti in campionato, 47 in Champions, per complessive 8 presenze che sommate alle 26 della passata stagione portano il totale a 34 con appena 3 gol all’attivo. Un’occasione, quella contro la sua ex squadra, anche per allontanare le voci di mercato che lo vorrebbero, a gennaio, in prestito altrove. Ipotesi smentita off record sia dagli agenti che dalla Roma che intanto ha già iniziato a preparare il match contro la Sampdoria.

Le buone notizie arrivano da Perotti e Karsdorp che ieri si sono aggregati al gruppo di coloro che non avendo giocato in Champions hanno svolto regolarmente la seduta a Trigoria. De Rossi, invece, ha lavorato a parte: il capitano si rivedrà dopo la sosta. Momenti di tensione prima del match tra Cska Mosca e Roma. Alcuni tifosi russi, infatti, hanno assaltato l’hotel dei sostenitori giallorossi: il bilancio è di 3 contusi, uno dei quali ha presentato denuncia alla polizia.

(Il Messaggero – S. Carina)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA