Stadio Roma, Procuratore Ielo: “La Roma estranea ai fatti”

24
CONDIVIDI

NOTIZIE AS ROMA STADIO“La società As Roma non c’entra nulla”, ha ribadito con forza il Procuratore Paolo Ielo prima discutere dei reati contestati agli arrestati: associazione a delinquere per il gruppo Parnasi (in questo caso la parte privata è stata definitiva fortemente corruttiva e con forti investimenti nella politica in parte leciti in parte illeciti) e corruzione e indebito finanziamento. Arrestato l’ex assessore regionale al Territorio Michele Civita che avrebbe ottenuto l’assunzione del figlio in una società del gruppo Parnasi. Adriano Palozzi, vicepresidente del consiglio regionale del Lazio avrebbe ottenuto una grande somma coperta da fatture per operazioni inesistenti.  A Lanzalone viene contestato di aver ricevuto promesse di circa 100mila euro per consulenze e aiuto nella ricerca di casa e studio. Sarebbe stato remunerato con incarichi orizzontali per un valore di circa 100mila euro e ricopriva ruolo di consulente di fatto del Comune sullo Stadio.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA