Roma-Napoli, Massucci: “Mai considerato l’anticipo alle ore 18”

92
CONDIVIDI

Roberto Massucci, Capo di Gabinetto del Questore di Roma, è intervenuto ai microfoni di Radio Crc per parlare dell’imminente match tra i giallorossi e il Napoli, per il Codacons ritenuto ad alto rischio.

“Lazio Napoli ha invitato alla prudenza complice comportamenti negativi, ma non incidenti. Per essi si intende violazioni di norme. Lo stadio non è un posto diverso dagli altri, se uno accende un fumogeno o dà vita ad un corteo non autorizzato sta infrangendo la legge. Questo ci ha indotto ad una riflessione. Le novità sono che si giocherà finalmente di sera con un settore ospiti aperto. Non abbiamo mai pensato di far giocare la partita alle 18. Ci resta da lavorare nei confronti dei provenienti dalla regione Campania perché Roma-Napoli va giocata con porte aperte a tutti. Invito tutti a venire all’Olimpico, verranno prese misure di sicurezza imponenti. I tifosi del Napoli dovranno seguire via Salaria e via Flaminia che conducono direttamente al settore ospiti. A quelli che andranno in tribuna chiediamo di non assumere comportamenti ostentatori e provocatori che potrebbero attivare becere reazioni. Non abbiamo notizie di possibili contatti tra le due tifoserie, si tratta di un ipotesi non suffragata da attività informative. Controlleremo già dai caselli autostradali che i biglietti siano stati acquistati in regola. Ci sarà tolleranza zero anche nei confronti di chi salirà sulle balaustre o occuperà vie di fuga”.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA